Film sul mondo della cosmesi e sulla bellezza

Agathe Cléry è un film sarcastico del regista Étienne Chatiliez sul mondo della cosmesi e della bellezza.

La protagonista, Agathe Cléry, è una dirigente di una importante fabbrica di cosmetici in fase di promozione (promossa direttrice del marketing dovrebbe diventare responsabile).
La donna è dura, tremendamente esigente e odiata da tutti i dipendenti.
E’ inoltre razzista (parabola in balcone arabo in salone) . Nella canzone si elencano tutte le popolazioni che non ama con il ritornello A part ça elle n’est pas raciste.
Non ama i bambini (vuole prima realizzarsi professionalmente).

Proprio mentre è impegnata nel lancio di un prodotto per la protezione delle pelli chiare e sensibili (Scandinavian) si scopre affetta da un morbo (morbo di Addison) che la farà diventare ‘negra’ (non voglio diventare una negra, non voglio diventare una scimmia) e senza possibilità di cure.