Antica Erboristeria in TV

Antica Erboristeria (gruppo Henkel Beauty Care) ha affidato ad Alkemy la realizzazione della nuova strategia di comunicazione e del ritorno in televisione.
Protagonisti del precedente spot erano l’iconico packaging dello shampoo e il mortaio in cui venivano lavorate le erbe presenti nei prodotti. Il mortaio torna in scena, con un significato arricchito che lo rende il punto di partenza e di arrivo di uno storytelling più contemporaneo. Dopo 40 anni di ingredienti semplici e di origine naturale, Antica Erboristeria sceglie di celebrare proprio il suo amore per la semplicità, traslandolo in gesti piccoli e inestimabili.
“L’idea è proprio questa: in un mondo che già complica abbastanza, l’opportunità è porci in contrasto con questa tendenza. Sono infatti 40 anni che Antica Erboristeria offre prodotti con ingredienti di origine naturale e semplici, proprio come quei gesti che troppo spesso tendiamo a dare per scontati, e che invece sono veramente capaci di far bene, e di fare la differenza. Ecco perché il brand torna in grande, con un’ode al piccolo,” affermano i direttori creativi Jan Mattassi e Marco Tironi.
”La semplicità sta tornando di moda. Una riscoperta che per Antica Erboristeria è stata sempre una certezza. Un messaggio con il quale crediamo il brand possa parlare sia al suo target esistente ma anche alle nuove generazioni post-consumiste che stanno riscoprendo un modo di comprare, e di vivere, più sostenibile e autentico”, aggiunge Niccolò Rigo, Senior Creative Strategy Director.
La produzione dello spot è stata gestita in toto dalla casa di produzione interna ad Alkemy guidata da Giorgio Cignoni, che per la regia dello spot ha compiuto la scelta non scontata di ingaggiare il giovane eppure già affermato Iacopo Carapelli, ideatore dei videoclip musicali del trapper Ghali.